lunedì 12 dicembre 2011

Risotto Porro Zafferano e Crescenza


Qualche tempo  fa, alla festa del risotto che si è svolta da questa parti, sono rimasta incuriosita dal risotto porro, zafferano e gorgonzola … peccato per il gorgonzola che a me proprio non piace altrimenti l’avrei proprio assaggiato volentieri (ho mangiato comunque un altro risotto, eh! Tranquilli tranquilli…)
Ho pensato allora di riproporlo sostituendo l’ingrediente incriminato con qualcosa che avrei potuto apprezzare di più: complice anche un avanzo di crescenza in frigorifero, è nata questa ricetta.


Ingredienti (per 2 persone)
·         160gr riso (perchè d'inverno si mangia un po' di più!)
·         1/2 porro (considerando solo la parte bianca)
·         120grdi crescenza tagliata a tocchetti
·         Una bustina di zafferano
·         Olio
·         Burro
·         Sale
·         Vino bianco (mezzo bicchiere circa)
·         Brodo vegetale


Procedimento
Lavare e affettare finemente il porro e metterlo a stufare con un goccio d’olio, sale e ovviamente (poca) acqua: frullare il tutto in modo da ottenere una crema.
In una pentola, sciogliere un po’ di burro e far tostare il riso, sfumare con il vino bianco e aggiungere il brodo e proseguire la cottura; quando mancheranno pochi minuti, aggiungere la crema di porro e far insaporire, unire lo zafferano e mescolare bene.
A cottura terminata (cioè a fuoco spento), aggiungere la crescenza a tocchetti, mescolare rapidamente in modo che il formaggio non si sciolga completamente ma mantenga una certa consistenza (se lo fate sciogliere troppo, il riso si annacqua).
Servire subito.


Buon risotto!
Ilaria

2 commenti:

  1. DAVVERO SUPER INVITANTE..A PRESTO SIMMY

    RispondiElimina
  2. mmmmmmmmmmm! piattino? non ho neanche pranzato oggi ;-)

    RispondiElimina