mercoledì 20 giugno 2012

Mud cake e Trenino Thomas

Alla veneranda età di ormai 32 anni pensavo di conoscere i un po' tutti i cartoni per bambini. Un po' perché quando ero piccola ero teledipendente, e un pò credevo di aver recuperato quelli persi o nuovi con il mignon. 
Errore. Non avevo considerato che c'è un mondo vecchio e nuovo ENORME (ed è un eufemismo) di cartoni in giro. 
Bhè, una collega del maritino mi ha chiesto di prepararle una torta per il compleanno del suo bimbo, chiedendo di metterci su il trenino Thomas, che come avrete intuito non avevo mai neanche sentito nominare! (ci sono le vecchie puntate su yutube che sono un po' inquietanti tra l'altro!!!)
Mi sono documentata, e dopo un attimo (facciamo anche un po' di più) di panico da prestazione, io e il consorte ci siamo cimentati nella scomposizione geometrica dello stesso. 
La sfida era ardua, ma mi è piaciuta molto. Ovviamente ho fatto anche la pasta di zucchero io, dopo aver investito nel corso di cake design! 




Per l'interno della torta (questa volta non è di polistirolo!) ho usato la ricetta della mud cake (in italiano torta di fango), cioè una megacioccolatosa torta ideale per le torte piccoline, bella compatta; per intenderci è come la torta cioccolatino ma più compatta.


Ingredienti:
  • 250g burro
  • 150g cioccolato fondente
  • 400g zucchero
  • 250ml latte
  • 100g farina autolievitante
  • 100g farina 00
  • 100g cacao amaro
  • 2 uova grandi (o 3 piccole)

Procedimento:

Scaldare il forno a 150°.
Preparare una tortiera da 20cm di diametro foderando il fondo con un disco di carta da forno, appiccicandolo alla base con un po' di burro fuso, poi coprire anche i lati della tortiera, avendo cura che si attacchi bene la carta al contenitore con il burro fuso, quindi non metterne troppo.
Sciogliere burro, cioccolato, zucchero e latte in un pentolino a fuoco basso (non deve bollire!), una volta sciolto il composto metterlo nella planetaria (volendo si dovrebbe far raffreddare ma non ho visto grandi differenze), aggiungere il cacao setacciato, le uova una per volta, e per ultime le farine setacciate.
Versare nella tortiera e cuocere (io l'ho cotta per almeno 1.30, dipende sempre dai forni, ma vale sempre la prova stecchino ^__^).

Per la ganache al cioccolato ho fuso 100g panna liquida con 100g cioccolato fondente e ho lasciato raffreddare, per velocizzare un po' ho cacciato il tutto in frigorifero.



Come ho fatto la decorazione?
Per prima cosa ho spalmato la ganache sulla torta, in modo da avere una superficie più liscia possibile. 
Poi ho impastato la pasta di zucchero, mettendo il colorante giallo e una punta di colorante blu.
ho steso la pasta in modo da fare il fondo della torta. 
I fiori sono fatti con stampini a espulsione, alcuni con lo stampo di silicone.

Le rotaie sono di pasta di zucchero nera, mentre la sabbia è zucchero di canna; la decorazione esterna è una striscia di pasta di zucchero nera con su delle ginevrine, ossia gli zuccherini colorati.

Il  trenino è composto da una base di pasta nera, su cui ho steso uno strato di pasta rossa. ho poi modellato i lati azzurri e il paraurti grigio e li ho incollati con un po' di acqua.
Il cilindro è composto dal cartone di un rotolo di carta igienica, opportunamente accorciato e rivestito (e riempito) di carta d'alluminio.
Le strisce rosse sono liquirizie che ho comprato a Gardaland e il disco frontale l'ho modellato nella pasta di zucchero, non è stato semplice perché la pasta era molto morbida.

Che altro dire? 
Buon Appetito e Buon Divertimento!
Chiara

Con questa ricetta partecipo al contest di Pane e Olio: 


5 commenti:

  1. Ciao ti volevo invitare a partecipare al contest "Il dolce della vita"
    http://dolciricette.blogspot.it/2012/04/il-dolce-della-vita-contest.html

    Scadenza 20 maggio.

    Ti aspetto!!

    RispondiElimina
  2. bellissima... se la vedesse Marco ;-)

    RispondiElimina
  3. è bellissima, complimenti, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  4. Bravissima complimeti! vieni a visitare il mio blog ti ho riservato un regalino!abbraccioni

    RispondiElimina