giovedì 21 marzo 2013

Biscotti al Pistacchio - Tutti per Sofia

Abbiamo accolto l'invito di una cara amica per sensibilizzare i nostri lettori sulla storia di Sofia e sulla cura tramite cellule staminali. Beh, io (Ilaria) mi sento molto vicina a questo tema, tanto più che ho scelto, ma più che altro, ho avuto la fortuna di poter scegliere di conservare qui in Italia le cellule staminali estratte dal mio cordone ombelicale al momento del parto grazie a bamco. Per mia figlia.
Non mi capacito come non si investa in questa direzione.
Non capisco perchè non si sperimenti, non si voglia credere in questo futuro, non si voglia dare la possibilità di trarre del beneficio -anche se solo temporaneo- da certi tipi di cure.
Vi lascio alla ricetta di Chiara che, per l'occasione, ha pensato a qualcosa che piace davvero tanto ai bambini: biscotti!
In bocca al lupo, Sofia.



Ingredienti:
  • 2 uova
  • 400g di farina 00
  • 2 cucchiaini di pasta di pistacchio (io aggiungerei più pasta)
  • 200g zucchero a velo
  • 200g burro

Procedimento:
Sbattere le uova e lo zucchero con una frusta, sempre mescolando aggiungere la farina un po' alla volta.
Tagliare il burro a tocchetti  e aggiungerlo lavorando a mano l'impasto finché risulta omogeneo.
Aggiungere la pasta di pistacchio ed eventualmente aggiungere altra farina se risulta essere troppo appiccicosa.
Coprire l'impasto con pellicola trasparente o carta da forno e far riposare almeno per un'ora in frigorifero.
Preriscaldare il forno a 170-180° e coprire qualche placca con carta da forno.
Stendere la pasta 3-4 mm e timbrarla con il timbro per poi tagliarla con un bicchiere o un coppa-pasta tondo oppure semplicemente copparla con un tagliapasta a piacere.
Io li ho fatti un po' come in foto e un po' semplici a forma di trattore per il mignon.


Non crescono, quindi si possono mettere abbastanza vicini sulla placca.
Cuocere in forno caldo per 10' e lasciar raffreddare prima di toglierli dalla placca.

Chiara e Ilaria

6 commenti:

  1. Carissime, Sofia, scusatemi se sbaglio, e' la bambina che ha 10 giorni di tempo per avere l' infusione di cellule staminali vero? Io invece non capisco perche' uno di quei principi del foro non prende le carte legali va davanti al giudice e fa di tutto per avere l' autorizzazione. Mamma di Sofia e Sofia siamo tutti vicini a Voi. Posso prelevare il banner per farlo girare?Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Direi di sì! Anzi, ho aggiunto il link che Ilaria aveva dimenticato sull'immagine.
      Grazie a te!
      Chiara

      Elimina
  2. ciao carissima!
    ti aspetta un premio sul mio blog!
    Complimenti per tutto :)

    http://ildiariodellamiacucina.blogspot.it/

    RispondiElimina
  3. sono bellissimi, complimenti, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  4. Ottima ricetta,
    ma io sul questo blog mi limiterei a parlare di ricette, l'argomento delle staminali è estremamente complesso. Vogliamo davvero fare una bella cosa? iscriviamoci all'ADMO, e magari anche all'AVIS!!

    RispondiElimina