lunedì 9 gennaio 2012

Torta Mokaccino al Ginseng

Le feste e ferie sono purtroppo finite, scusate se ho trascurato il blog: mi sono data al cazzeggio spinto dando la colpa alla gravidanza. E' sempre un'ottima scusa, credetemi, soprattutto se si tratta del primo figlio, col secondo non sarete così coccolate...
Dicevo, finite le feste non mancheranno certo i dolci in casa, ma che volete farci, è da quando Gianni in collaborazione con Antoniazzi ha indetto il contest che sto spremendo le meningi per ideare una torta, e quando viene l'ispirazione non c'è nulla da fare, no? (cioè, l'ispirazione e il "dover" fare una torta per un pranzo tra amici, e questo ha in parte abbattuto la mia pigrizia cronica: non so se l'avete notato, ma a me piace veramente molto fare i dolci!!!).
Allora, vi presento la torta: da come avrete intuito dal nome del post si tratta di una torta al caffè e cioccolato. Nello specifico ho usato una bagna al caffè (aromatizzata al Bayles) e una chantilly al caffè al ginseng, il biscotto di base è al cacao e all'interno c'è un cremoso al cioccolato fondente. Ah, dimenticavo di dirvi, questa torta è SENZA GLUTINE!



Prima di passare al procedimento e agli ingredienti raccolgo molto volentieri l'invito di DGMAG e vi racconto la mia colazione ideale.
Oddio, io non è che abbia proprio una colazione ideale, ma per me deve essere assolutamente dolce.
Non mi sono mai lasciata tentare dai menù internazionali nei vari villaggi\hotel che a colazione presentavano frittate con di tutto di più, uova alla coque, prosciutto, piselli, bacon...
Però ho provato in Messico i famosi frittelloni americani con lo sciroppo d'acero; non è stato amore però sappiatelo! ^__^
Ai bei tempi d'oro (quando il maritino non era a dieta) la colazione per entrambi era una bella tazza di cappuccino con torta\brioche\biscotti da abbinamento, cioè, io almeno perchè lui era capace di inzuppare il tiramisù nel cappuccio!!!. Forse in realtà è meglio che ora mangi un toast! ^__^
Questa è una torta che ricorda i sapori della colazione: il biscotto al cacao e ganache al caffè e vaniglia; sarebbe proprio un dolce da abbinare al cappuccino, se mai ne avanzasse una fetta!! (devo ammettere con un certo orgoglio che ha avuto un discreto successo!)

Basta chiacchiere! ecco come ho fatto:

Ingredienti per la base (biscotto di riso al cioccolato) 
(è una dose abbondante, potete tranquillamente dividere per 2, anche di più ma poi non riuscite a lavorare gli ingredienti)

  • 160g tuorli (circa 9)
  • 240g albume
  • 160g farina di riso
  • 200g di zucchero semolato
  • 40g cacao amaro (oppure 40g amido di riso nella versione bianca)
  • 2 manciate di gocce di cioccolato (è proprio vero che la pasticceria è precisione!!!)


Ingredienti per la crema pasticcera

  • 400g latte intero fresco
  • 200g panna fresca
  • 150g tuorli
  • 150g zucchero
  • 17g amido di mais
  • (17g amido di riso) --> io ho usato la farina di riso per sbaglio (oopppssss)
  • 1 bacca di vaniglia bourbon vuota (perché ormai ne ho in abbondanza e non l'avevo ancora seccato, si può usare anche la polpa di mezza bacca da mettere insieme a tuorli quando si montano)


Ingredienti per la ganache al cioccolato

  • 100g cioccolato fondente
  • 100g panna liquida


Ingredienti per la chantilly alla vaniglia\caffè al ginseng
(ci vorrebbero anche in teoria 8g di gelatina in fogli ammollata in acqua fredda e strizzata, io non l'ho messa)

  • 500g panna
  • 250g crema pasticciera
  • 1 bustina di caffè al ginseng solubile
  • un goccino d'acqua calda


Ingredienti per la bagna al caffè e Bayles

  • 4 caffè ristretti (oppure due moke da 2)
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 150g acqua
  • 1 goccio abbondante di bayles



Procedimento:
Come prima cosa fate il biscotto di riso e la crema pasticciera: per essere utilizzati devono essere freddi. 
Per la crema:
Mettete in un pentolino a scaldare sul fuoco il latte, la panna e il baccello di vaniglia, nel frattempo montate i tuorli con lo zucchero e unite gli amidi.
Quando latte e panna bollono inserite il composto montato, aspettate che si formino diverse bolle nel composto e poi con una frusta mescolate per circa 10 secondi.
Travasate subito in un contenitore di vetro e coprite con pellicola trasparente a contatto. Mettete in abbatitore di temperatura (ha ha ha scherzavo, io l'ho cacciato fuori dalla finestra ^_^)
Per il biscotto:
Montate l'albume con lo zucchero, quando è bello spumoso aggiungere pian piano i tuorli leggermente sbattuti.
A questo punto unite delicatamente la farina e il cacao setacciati e infine le gocce di cioccolato.
Stendete su una teglia ricoperta di carta da forno il composto e infornate a 240° per circa 10° (dateci un'occhio e fate la prova stuzzicadenti).

A questo punto preparate la bagna al caffè, mescolando semplicemente tutto insieme (io ho messo subito lo zucchero nel caffè caldo, in modo che si sciogliesse senza problemi e poi ho messo il resto).
Per la ganache fate bollire la panna e scioglietevi dentro il cioccolato, quando sarà tiepido sarà pronto.
Fate la chantilly unendo la pasticciera con una cucchiaiata di panna montata (ma non troppo), quando ha raggiunto un consistenza più morbida unite il resto. 
Dividete l'impasto a metà e in una metà aggiungete il ginseng sciolto nell'acqua.
Mettete in un sac à poche i due composti. 



Sezione del dolce

Come montare il dolce:
Prendete un anello (o una tortiera con il fondo rimovibile) e iniziate mettendo sul fondo uno strato di biscotto al cioccolato, attenzione che non sia troppo alto: direi circa mezzo cm.
Bagnatelo abbondantemente con la bagna al caffè.
Fate un primo strato di chantilly alla vaniglia e livellate.
Fate un ulteriore giro di chantilly alla vaniglia nel bordo e inserite la ganache al cioccolato, inserendovi dei ritagli di biscotto al cacao bagnati con bagna al caffè.





Coprite e livellate con la chantilly al caffè. Mettere in freezer per almeno 2 ore.

Per la decorazione:
Per la decorazione della torta (e della monoporzione) si deve innanzitutto stendere uno strato di gelatina a freddo sulla superficie della torta.
Ho messo in freezer una teglia da forno per un'oretta e prima di fare la decorazione ho scaldato del cioccolato fondente e l'ho messo in un connetto di carta.
Appena tirata fuori la teglia ghiacciata ho fatto la decorazione a griglia e ne ho spalmata un po' a mò di cialda, appena ha iniziato a rapprendere l'ho alzata con una spatola e modellata, una volta finito lo shock termico ridiventa solida.
Ho posizionato la decorazione sulla torta e ho spolverizzato con del cacao in polvere, poi ho guarnito con dei chicchi di caffè.
Per la monoporzione invece, per fare qualcosa di diverso, ho messo nel centro della tortina un cioccolatino al caffè, l'ho spolverizzato con cacao e guarnito con chicchi di caffè.


























Ovviamente con questa ricetta partecipo al contest di Gianni:


e al contest "Racconta la tua colazione" di DGMAG in collaborazione con SmartBox 


10 commenti:

  1. Bellissima, a vedere la composizione direi che sei una fan di Montersino eh? Comunque direi che nonostante sembri abbastanza difficilotta proverò senz'altro a copiarla;-) A proposito, confermo che durante la seconda gravidanza non si è mai coccolati quanto nella prima, quindi a chi può, approfittate gente!!!! Tanto una volta nati, i pupi, mica tilasciano più riposare, poi te lo sogni.

    RispondiElimina
  2. Assolutamente fan del mitico Montersino! Sembra lunga ma in realtà si fa abbastanza alla svelta, provala, è davvero golosa!
    Chiara

    RispondiElimina
  3. Ciao Chiara
    grazie per la tua partecipèazione al contest e per averci regalato questa meraviglia.
    Noto che hai compreso perfettamente lo spirito del contest e hai fatto sia la torta che la relativa monoporzione.
    Deve essere veramente buonissima.
    Non prometto nulla perché a differenza tua io di dolci ne preparo veramente pochi ma mi piacerebbe provare a rifarla.
    In bocca al lupo per il contest e sono sicuro che avrai un felice 2012 perché l'arrivo di una creatura, in particolare la prima, rende tutto un po' speciale.
    Abbracci

    RispondiElimina
  4. Sara' gustosissimo...brava!!!

    RispondiElimina
  5. Bellissima torta, ma purtroppo non la possiamo accettare. primo perchè deve essere stata realizzata appositamente per noi (non puoi, quindi partecipare ad altro conetst), secondo percè è anteriore all'11 gennaio, data di inizio del nostro contest.
    Visto che sei un'appassionata e i dolci ti riescono bene, ti consiglio di iniziare a pensare ad un altro dolce. sono sicura che saprai stupirci!
    Stefania

    RispondiElimina
  6. ok, inizio subito a spremere le meningi!
    Ciao,
    Chiara

    RispondiElimina
  7. Mamma mia che delizia!!! La mangio con gli occhi!!!
    Ciao un abbraccio

    RispondiElimina
  8. Grazie mille @Donaflor! ^__^
    Un abbraccio anche a te,
    Chiara

    RispondiElimina
  9. Ciao

    con questa ricetta la redazione di DGMag.it ti invita a partecipare al contest in collaborazione con Smartbox "Racconta la tua colazione e vinci"!

    Trovi tutto il regolamento qua con la descrizione del premio:

    http://www.dgmag.it/vacanze/vinci-smartbox-con-dgmag-37014

    Speriamo tu voglia/possa partecipare e tentare di vincere!

    Grazie
    La redazione di DGMag.it

    RispondiElimina
  10. Una golosa ricetta di dolce senza glutine! :)
    In bocca al lupo per il contest!

    RispondiElimina