giovedì 4 ottobre 2012

Crostata senza uova e senza latte del Santini

E dopo il post A Tutta Frolla! ecco una frolla che vi stupirà, nel senso buono eh!
Tempo fa mi è capitato di dover fare una crostata per una bimba intollerante alle uova, e avevo fatto la versione di Montersino, non ricordo se aveva burro o olio, ma alla fine non è che fosse eccezionale...per il mio gusto intendiamoci!
Per questo quando abbiamo invitato a cena un collega del maritino intollerante alle uova che si è offerto di portare la sua crostata senza uova ero molto curiosa di assaggiarla!
Dice di averla perfezionata in 15 anni di tentativi, e gentilmente me l'ha condivisa (da qui il nome del post) io ho seguito pedissequamente la sua ricetta e...no, non è vero, scusa ma ho modificato un ingrediente ^__^'

Visto che siamo vicini ad Halloween lo stampino a forma di zucca mi sembrava doveroso  ^__^

Ingredienti:
300 g di farina
140 g di zucchero (io ho usato 160g di zucchero di canna)
100 g di olio d'oliva (non extravergine)
Succo d'arancia o aranciata (io ho usato succo di pompelmo)
Buccia di limone grattugiato 
1/3 bustina lievito pane degli Angeli


Procedimento:

Mescolare farina, zucchero e olio aggiungendo poco succo d'arancia e la buccia di limone grattugiato.Si impasta il tutto che deve rimanere "molto grezzo" e abbastanza asciutto.Aggiungere il lievito sciolto in poco succo d'arancia. Impastare poco con le mani e stendere, marmellata e via dicendo.
In forno a 180 gradi per 40 minuti circa.

Oppure
Tutto nell'impastatrice tranne il succo, versare il composto sbricioloso sulla spianatoia e aggiungere il succo, quanto basta per renderlo della consistenza di una frolla. 
Potrebbe sempre essere utile farlo riposare ma non è necessario per stendere la pasta.
In questa crostata ho messo uno strato sottile di marmellata di limoni e sopra un intero vasetto da 250g di marmellata di pesche.

Davvero da provare! Quasi quasi si potrebbe provare a fare con la farina di riso...cosí sarebbe davvero per tutti!

Buon Appetito!
Chiara

5 commenti:

  1. è da provare assolutamente....complimenti una vera delizia

    RispondiElimina
  2. Interessante versione della frolla...La proverò!!!

    RispondiElimina
  3. per essere "senza nulla" ha davvero un bell'aspetto!
    complimenti!
    felice giornata!

    RispondiElimina
  4. Mi piace questa ricetta!! la copio :-)!
    Elisa

    RispondiElimina
  5. Mi incuriosisce molto. Complimenti,

    RispondiElimina