lunedì 15 ottobre 2012

Piadina Rustica



Qualche tempo fa, vi ho postato la ricetta della piadina romagnola.
In realtà, in casa, molto spesso, preparo una versione “alleggerita” dal sale (ne basta poco perché poi sarà il salume a dare sapore al tutto), con soli grassi vegetali e “addizionata” di farina integrale.
Insomma, cerco di venire incontro a chi ha problemi di pressione e colesterolo alti. J
E il risultato non è per niente un ripiego o un qualcosa di scialbo e insapore, ve lo garantisco, anzi quasi quasi preferisco questa piadina (ebbene si: sono una fan dell’integrale).


Ingredienti (per 8-10 piadine)
·         300gr di farina 00
·         200gr di farina integrale
·         5gr di sale
·         50gr di olio (extravergine d’oliva)
·         240gr di acqua

Procedimento
Il procedimento è analogo a quello spiegato a suo tempo  per le piadine romagnole: impastare i vari ingredienti, creare delle piccole palline di pasta e tirarle con il mattarello.
Cuocere sull’apposita piastra o in padella e farcirla a piacimento fuori dal fuoco.

Crudo di Parma, San Daniele o entrambi?

Consiglio
Dopo numerosi esperimenti/tentativi/prove, io e i miei fidi collaboratori (marito e cognato) siamo giunti alla conclusione che questo sfizioso impasto integrale si sposa in maniera ottimale con prosciutto crudo, coppa, pancetta coppata e salame ungherese (da scartare cotto e mortazza) e con formaggi morbidi tipo stracchino o squacquerone.
Sconsigliata la nutella.

Alla prossima.
Ilaria

3 commenti: